Home Page
SurfNews 73
PERFEZIONE-DISTRUZIONE
a cura di Nicola Zanella Condividi SurfNews
Perturbazioni, detriti e' onde perfette. I tre elementi in copertina parlano chiaro: surf e catastrofi ambientali camminano spesso di pari passo. Del resto la narrazione surfistica, soprattutto quella dei magazine, proprio dalle situazione estreme trae i suoi spunti migliori. Le nostre coste, però, non sono 'settate' su mareggiate di dimensioni oceaniche. Fino agli anni '60 del secolo scorso la spiaggia, alle nostre latitudini, era un luogo di lavoro, magari di meditazione, quasi mai di divertimento. E anche se le previsioni meteorologiche negli ultimi vent'anni sono riuscite in qualche modo ad 'addomesticarlo', il Mediterraneo è riuscito ancora una volta a stupirci' nel bene e nel male.

Dal punto di vista di noi egoisti surfisti le cose non potevano andare meglio! Il quadrimestre appena trascorso (ottobre-gennaio) è stato il più 'perturbato' e quindi il più ondoso degli ultimi quarant'anni. Stiamo parlando di mareggiate quasi costanti su entrambe le coste, con onde spesso capaci di impaurire anche i surfisti più esperti. Volete qualche esempio? Liguria, 31 ottobre, onde pulite sui 4m. Coste Ioniche, 3 dicembre, onde stimate sui 4m, Sardegna occidentale, 25 novembre, onde di oltre 4m. Adriatico settentrionale, 12 dicembre, onde di oltre 2m. Bastava, come sempre, essere al momento giusto nel posto giusto, con un pin-tail di oltre 7ft e una buona dose di coraggio.

Ma prima di augurarci una primavera '09 altrettanto ondosa (la 15° di SurfNews!), è obbligatorio riflettere sui costi e sui lati negativi di tanta abbondanza. I recenti eventi estremi, amplificati in parte dal surriscaldamento globale, hanno ucciso almeno 20 persone solo in Italia causando danni enormi alle comunità costiere, al turismo, alla pesca e all'ambiente in genere. L'articolo principale di questo numero, 'A Mari Estremi' (p. 32) tenta di far luce sulle due facce del nostro rapporto col mare. Per farlo ci siamo affidati a due fonti: i freddi dati meteorologici delle mareggiate-record e le fotografie/racconti di chi ha vissuto sulla propria pelle, anzi sulla propria muta, quest'ultimo movimentato inverno.


Ricerca SurfNews
Articoli
A MARI ESTREMI

Abbiamo spesso raccontato la stretta relazione che lega, in Mediterraneo, ...
BANGLADESH

È l'ora di punta in capitale ma nulla si muove. Centinaia, forse ...
MOZAMBUSINESS

«Hei Rosko!' Il bimbetto mi raggiunge in un attimo, un sorriso a ...
THE RAINBOW SURFER

Antonia aspirò un tiro profondo, poi allungò il braccio verso ...
SOUTHERN MAINE

Posizionato all'estremo nordest del continente americano, lontano sia dalle ...
NORD ADRIATICO

Gennaio '09. Un'alta pressione di origine balcanica schiaccia il nordest ...
Archivio magazine »
Scarica gratis Surfnews Magazine