Home Page
SurfNews 48
LA MATERIA PRIMA
a cura di Nik Condividi SurfNews
Etcciu!!

Salute! Ancora raffreddata signora?

Si, con questo tempo.. lei è stato ancora al mare vero? (notando gli occhi arrossati ed i capelli umidi). Quanto ha detto che ne voleva di prosciutto?

Che il tempo sia un argomento di discussione tra sconosciuti non è nulla di nuovo. Nella maggior parte dei casi però, i commenti spiccioli sullo stato meteorologico servono solo a delimitare un ambito linguistico neutro, nel quale tutti sono d'accordo. Altre volte però le reazioni del panettiere, del barbiere o della edicolante ai cambiamenti climatici possono essere motivo di riflessione. La mia bottegaia ad esempio, quella che mi starnutisce sul prosciutto ad ogni sciroccata, negli ultimi tre mesi ha avuto almeno cinque ricadute di bronchite. Vedendola per l'ennesima volta con la goccia al naso ieri mi sono reso conto di quanti sbalzi di temperatura questa poveretta si sia sobbarcata negli ultimi mesi! Da qui la domanda: quanti giorni perturbati (quindi con certezza di mareggiata lungo le coste italiane) pensate ci siano stati nei primi due mesi di Autunno?

www.westwind.ch nella sezione archives riporta le mappe di fronti e pressione di ogni giorno (ore 00) dal 20 Gennaio 1998 a ieri. Facendo un conto dei giorni in cui una o più basse pressioni hanno interessato le nostre coste risulta un dato molto rassicurante: Su un totale di 62 giorni utili, sono stati 41 quelli di tempo perturbato. L'alta pressione di cui tante volte ci siamo lamentati nelle intro degli anni scorsi, ha stazionato sulla nostra penisola solo una decina di giorni (dal 28 Settembre ai primi di Ottobre). A fine Ottobre poi è entrata quella che per un po' ricorderemo come 'la madre di tutte le swell'. Un buco nero da 959 M.bar sopra la Cornovaglia ha scagliato verso Sud svariati fronti interessando l'Italia per gran parte del mese di Ottobre. I precisi rilevamenti fatti dai ragazzi di www.capomannusc.it parlano chiaro: mare dai quadranti occidentali con punte di Forza 7 dal 3 al 11 Ottobre poi di nuovo Ovest e Sudovest con punte di Forza 5 dal 15 a fine mese. Gli spot esposti a Scirocco non hanno avuto un trattamento molto diverso. Una bassa da 999Mbar ferma dal 13 Ottobre sulla Libia ha infuocato per molti giorni i reef Jonici con onde chilometriche, spesso completamente deserte.

Che sia 'colpa' del surriscaldamento globale? Forse, ma voglio sperare di no. Di sicuro c'è che tutte queste mareggiate stanno iniettando tanta energia nel microclima surf mediterraneo favorendo tutti, dai più soul dei locali, a chi organizza i corsi, agli atleti fino ai vertici della surf industry. Così, per il bene del surf, la prossima volta che qualcuno si lamenta del clima e vi starnutisce in faccia, invece di 'Salute' augurategli 'cento di questi giorni'!

Auguri da tutta la redazione.


Ricerca SurfNews
Articoli
ANDALUSIA

Luce bianca abbagliante e vento sgarbato che spazza la terra, agitando ...
A CACCIA DI TIFONI, COREA

Sono le tre di un afoso pomeriggio estivo quando il pilota del nostro aereo ...
A CACCIA DI TIFONI, FILIPPINE

Il sole è spuntato da pochi minuti alla nostra destra mentre la ...
SURF ART

L'esposizione di San Paolo.

Tra il 23 ed il 29 Luglio 2004 si è ...
LAGUNDRI BAY

Dal 1975 ad oggi Nias è stata scoperta ed abbandonata varie volte. ...
SURF ORGANICO

Dal finestrino del jet della Virgin, il panorama di Melbourne scivola via ...
GIOVANNI COSSU

NOME: Giovanni Cossu

DATA DI NASCITA: 25/03/1984

HOME SPOT: ...
ELBO PARK

Dai lontani anni ottanta ho iniziato a macinare chilometri in treno, bus, ...
Archivio magazine »
Scarica gratis Surfnews Magazine