Home Page
SURFART

a cura di SurfNews Condividi SurfNews

VICTOR 'Mingho' CAICHE

Victor Caiche nasce a S. Elena una piccola cittadina a pochi km dal famoso spot di La F.A.E. in Ecuador nel 1969. A 12 anni si avvicina al surf e allo stesso tempo alla pittura.

Nel 1997, per cercare lavoro, lascia il suo paese trasferendosi in Italia dove passa un anno senza surfare e senza dipingere. A Genova, appena scoperto che si surfa anche nel Mediterraneo, Victor riacquista tutta l'attrezzatura divenendo un abituè di Varazze. Dalla prima destra presa al molo Victor non si è più allontanato dal surf ed ha trovato nuova energia per la sua arte.

Perché surf e arte?
Sono cresciuto di fronte all'oceano sono sempre stato attratto dalle sue luci e dai suoi colori. A dodici anni ho avuto la possibilità, iniziando a surfare, di vedere da vicino quei riflessi che mi attraevano tanto. Da quel momento ho trovato la mia dimensione ed è stato naturale voler trasportare su tela quelle senzazioni. Sono un autodidatta, ho provato varie tecniche di pittura dall'acquerello al aerografo, poi causa il mio modo di dipingere (per un quadro non impiego più un giorno) ho scelto l'acrilico. I miei soggetti preferiti sono onde, surfisti e surf-scapes. Disegno da sempre su diverse superfici: tela, carta, magliette, tavole, legno ed amo usare diversi strumenti e tipi di colori. Quando ho incominciato a dipingere seguivo solo il mio istinto, poi crescendo mi hanno influenzato i lavori di grafica sulle riviste surf e l'artista Readvill al tempo in cui lavorava per Maui & Sons. I suoi disegni li considero ancora tra i più belli nel panorama surf art.

Cosa ti ha dato l'Italia?

Il fatto che in Italia le onde siano presenti solo durante le perturbazioni, mi ha fatto scoprire quella strana sensazione di aspettare le onde, andarle a cercare, fare ore di auto per poter surfare. Ogni volta che si parte alla ricerca dello spot giusto è come fare un piccolo viaggio interiore, dentro di tè sviluppi ansia, emozioni particolari fino al momento in cui non arrivi davanti alle onde quando finalmente ritrovi la calma. Queste sono emozioni che non ho mai provato prima. Nel mio paese, le onde ci sono tutti i giorni e spesso non entri neanche in mare, qui in Italia ho imparato apprezzare di più quello che il mare regala.


Ricerca SurfNews
Articoli
RITORNO IN ANGOLA

Nel '73 ho viaggiato per tre mesi lungo le coste della Namibia e dell'Africa ...
ROTTE JONICHE

È mezzogiorno e sulla spiaggia di Brancaleone il caldo disegna strani ...
NEL GIARDINO DEL PROFETA

Sono tornato, sono di nuovo qui, ma nulla tornerà più come ...
SKELETON COAST

La nebbia cala pesante e fredda su queste lande selvagge. Sarebbe difficile, ...
SURFART

VICTOR 'Mingho' CAICHE

Victor Caiche nasce a S. Elena una piccola ...
Archivio magazine »
Scarica gratis Surfnews Magazine