Home Page
DIMENSIONE SURF

a cura di SurfNews Condividi SurfNews

L'antica arte di valutare le onde

In uno sport basato sulle emozioni come il surf, il giudizio sulla dimensione delle onde è strettamente legato alle paure, alle gioie ed alle frustrazioni di ognuno di noi. Ogni surfista ama attribuire alle onde una misura frutto delle proprie esperienze passate. I più esperti deliberatamente sottostimano la misura delle onde per dimostrare spavalderia mentre i neofiti, di solito, aggiungono metri e metri per giustificare la propria incapacità tecnica. Come possiamo superare i nostri personalissimi limiti e misurare con oggettività lo stato del mare? Ci proviamo analizzando il problema dal punto di vista storico e scientifico.

IL METODO SCIENTIFICO

Nel 1933 la Rampao, una nave militare americana che incrociava nel Pacifico settentrionale, rischiò di naufragare incontrando un'onda che l'equipaggio stimò alta 120ft, (36 metri). In campo scientifico - oceanografico l'altezza di un'onda può essere stimata tentando di calcolarne, in mare aperto, la distanza tra il cavo ed il punto più alto della cresta. Vista la mancanza di punti fissi, questo tipo di misurazione non è assolutamente preciso. Il dato più accurato in nostro possesso al momento sono i rilevamenti delle boe ondametriche sparse nei mari ed oceani di mezzo mondo. Ne esistono di due tipi. Il primo utilizza apparati galleggianti muniti di ecoscandaglio e, mandando segnali verso il fondale, calcola lo spostamento verticale e quindi l'altezza della mareggiata. Nel secondo tipo, lo strumento è appoggiato sul fondo marino e rileva l'altezza delle onde attraverso le variazioni di pressione. Purtroppo tutti questi dati non aiutano i surfisti a stimare le onde che hanno davanti agli occhi prima di entrare in mare.

VALUTAZIONE COMPARATIVA

Tra dubbi di ogni tipo ed accuse di machismo, la misurazione 'hawaiiana', quella che misura le onde da dietro, è stata per anni quella ufficiale per il mondo del surf. Tutti sanno che 4 ft corrispondono a circa 120 cm (1 ft = 30,48 cm) ma se è un hawaiiano (o un media hawaiiano) a dirlo, molto probabilmente le onde saranno più grandi del surfista che le cavalca. Perchè tanta disparità? Gli hawaiiani, prima di tutto, sono abituati a condizioni di mare molto più impegnative di quelle comunemente incontrate dal surfista medio. In secondo luogo le migrazioni li hanno spinti ad attraversare in canoa enormi spazi di oceano sfruttando proprio le mareggiate come fonte di energia ed orientamento. Sono ben coscienti che quei 4ft 'da dietro' all'impatto con la costa si trasformano in muri di due metri ed oltre. La loro misurazione si riferisce all'altezza della mareggiata mentre si sposta in alto mare. E' così da almeno mille anni e così probabilmente rimarrà per altri mille. Avvicinandosi alla costa i frangenti però rallentano, aumentano di dimensione. L'istante in cui la cresta dell'onda viene proiettata verso riva è quello in cui l'altezza tra cavo dell'onda e labbro è maggiore. Termini come head-high wave (onda ad altezza ' testa) , shoulder-high (altezza ' spalla), tripple-overhead (tre volte sopra la testa) ecc, così frequenti in tutta la letteratura surf, si riferiscono proprio a questo momento e comparano l'altezza del frangente all'esere umano che lo cavalca. Questa valutazione comparativa, pur essendo in un certo senso poco scientifica, mette daccordo tutti, locali di Pipe-line navigatori hawaiiani e principianti italiani.

GRANDE E PICCOLO

Se avete visto le più recenti riprese di tow-in surf, filmate con onde enormi, vi sarete accorti che è molto arduo, anche col metodo comparativo, dare una valutazione accurata. E' chiaro che, sopra i 20 ft la scala umana non aiuta più. Allora come fare? Con le foto, riportando matematicamente la figura del rider o la lunghezza della sua tavola lungo la parete fino ad ottenere una valutazione approssimativa ma plausibile. Anche se sono in corso ricerche per utilizzare sistemi diversi, la maggior parte delle misurazioni ufficiali incluso quella del Billabon XXL Award, si basano ancora sul metodo empirico. Fortunatamente le persone che hanno a che fare con condizioni di questo tipo sono pochissime e sanno bene che, più che in metri o piedi, le onde enormi si misurano attraverso la paura che ti fanno! Ma quanto grosse possono diventare le onde in Mediterraneo? La scienza oceanografica si è accorta ancor prima dei surfisti che un vento costante come il Mistral o lo Scirocco possono alzare onde alte fino a 6-8m anche nel mare interno. Nella realtà queste misure vanno ridimensionate. Vero è che zone come la Sardegna, le regioni ioniche, il sud Tirreno, la Liguria ed altre, ogni inverno vengono più volte colpite da mareggiate con onde a riva superiori a 4metri. Giorni epici a parte, qual'è invece il limite minimo di surfabilità per un'onda? La domanda riguarda da vicino noi mediterranei, abituati a convivere con onde spesso microscopiche. Mike Diffenderfer, uno dei costruttori di tavole più influenti in California del sud a riguardo è solito affermare: 'Se un'onda frange, è surfabile'. Non a caso Mike è famoso per i suoi longboard in balsa con i quali è virtualmente possibile surfare onde di 10cm. Non dimentichiamoci che la godibilità di un'onda non dipende solo dalla sua dimensione. A determinare la gioia del surfista (e qui torniamo nella sfera del personale) sono anche parametri come ripidità e potenza. Ad esempio un'onda ripida e ben formata di soli 50cm può essere più divertente di uno schiumone enorme che frange tutto assieme. Sta ad ognuno trovare la propria 'dimensione ideale'.


Ricerca SurfNews
Articoli
SURFARE IN ITALIA

Il dove, il quando, la storia di un sogno divenuto realtà.

'Il ...
ROTTE SURF

Dai polinesiani al Mediterraneo. La storia della surf exploration attraverso ...
UN INVERNO TROPICALE

Una stagione surfistica preoccupante sullo sfondo del cambiamento climatico. ...
DECALOGO SURF

Le dieci regole della libertà

Regole e libertà: può ...
INSIDIE MEDITERRANEE

I pericoli nelle nostre acque

Sono tanti i pericoli che affronta ...
DIMENSIONE SURF

L'antica arte di valutare le onde

In uno sport basato sulle emozioni ...
CLIMA SURF

Schemi meteorologici e surfabilità del Mediterraneo

Ci sono ...
Archivio magazine »
Scarica gratis Surfnews Magazine